Coaching e Network Marketing

Are-you-a-great-networker

Che cosa ha a che fare il Coaching con il Network Marketing?

Partiamo dal presupposto che il mestiere del coach è quello di aiutare le persone a raggiungere i loro obiettivi, a migliorare la propria vita e a realizzare il proprio potenziale. Il coaching è applicabile praticamente a qualunque ambito, dalla vita di tutti i giorni, al business, allo sport e non solo. Molti pensano che l’obiettivo primario, per chi svolge un’attività di network marketing, sia la vendita; in realtà, fermo restando la necessità di mettere il prodotto sul mercato, l’obiettivo primario è quello ci creare un rete di vendita, o meglio una rete di persone.
Qual è la differenza?La vendita in sé è mirata a coinvolgere quante più persone possibile che apprezzino il prodotto e lo acquistino; in questo modo è necessario creare grandi fatturati (vendere grandi quantità – in generale – a tante persone) per poter trarne un guadagno. La creazione della rete mira invece a creare piccoli fatturati per ogni persona che svolge l’attività, coinvolgendo però altre persone che siano interessate a svolgere anche loro l’attività; in questo modo ognuno crea il suo piccolo giro di clienti che gli permette di creare un piccolo fatturato. Ma la rete, nella sua totalità, è in grado di generare un grade fatturato.

Il principio del network marketing è proprio questo, creare una rete in cui tante persone creano piccoli fatturati che sommati diventano grandi fatturati. Ogni persona che svolge o intenda svolgere l’attività in modo redditizio deve essere in grado di:

  • definire il proprio obiettivo rispetto al risultato economico che vuole ottenere;
  • definire un piano d’azione efficace che gli permetta di organizzarsi e agire per raggiungere quel risultato;
  • affrontare i momenti di difficoltà e di superarli (chiarezza sulle motivazioni);
  • sviluppare capacità da leader (coerenza, azione, autostima);
  • insegnare ad altri ciò che ha imparato e che funziona.

In poche parole, chi è capace di ottenere grandi risultati nella sua attività di network marketing, è fondamentalmente un coach. Cioè ha o ha sviluppato delle capacità che gli permettono di aiutare ogni membro del suo team in base al suo obiettivo, aiutandolo a far emergere le proprie potenzialità. Chi svolge un’attività di network marketing sa che il suo successo è dato dal successo di ogni persona che egli è in grado di aiutare e supportare e soprattutto di rendere indipendente.
L’indipendenza è un fattore fondamentale e chiunque si sia formato o si stia formando come coach lo sa bene. Già, perché se tu coach sei bravo, probabilmente il tuo cliente non lo vedrai più! Ed è giusto che sia così, perché il tuo mestiere è quello di rendere le persone libere e quindi indipendenti. La stessa cosa vale per un “bravo” networker, più è capace di aiutare i membri del suo team ad essere indipendenti e più la sua rete sarà solida e capace di crescere e di produrre grandi risultati. E’ la squadra che vince!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *