L’empatia è tutto

EMPATA1

Empatia: em·pa·tì·a/ In psicologia, la capacità di porsi in maniera immediata nello stato d’animo o nella situazione di un’altra persona, con nessuna o scarsa partecipazione emotiva.

In altre parole, l’empatia è la capacità di dimostrare alle persone con cui comunichiamo che comprendiamo le loro idee, la loro situazione, il loro punto di vista. Anche quando non siamo d’accordo con loro! Sì perché comprendere è diverso da condividere e spesso nascono incomprensioni proprio su questo punto. Possiamo essere d’accordo o meno con qualcuno, ma dobbiamo sempre rispettare il suo punto di vista oppure rischiamo di creare conflitti controproducenti e inutili.

Il problema che affligge molti networker è proprio questo: non riuscire a dimostrare empatia alle persone, che siano clienti o distributori o aspiranti tali. La conseguenza è purtroppo, in casi non così rari, di farsi terra bruciata attorno e contribuire a creare diffidenza verso la propria azienda. E’ capitato anche a me che qualcuno esprimesse un giudizio negativo sull’azienda con cui collaboro perché in passato ha avuto a che fare, direttamente o indirettamente, con persone incapaci di creare empatia, ma abilissime a fare pressioni per spingere all’acquisto dei loro prodotti o, peggio, a entrare nella loro organizzazione.

Saper creare uno stato di empatia ci permette di:

  • conquistare la fiducia delle persone manifestando loro un sincero interesse;
  • comprendere le loro esigenze ed essere in grado di proporre una soluzione che vada bene per loro;
  • evitare conflitti e mantenere il rapporto aperto, evitando di precluderci ogni possibilità per il futuro.

La maggior parte delle persone ama parlare di sé, dei propri problemi e quando trova chi è disposto ad ascoltare, si apre spontaneamente. Se poi trova una persona che ha o ha avuto esperienze o problemi simili, l’empatia è ancora maggiore.

Di cosa hai bisogno per creare empatia?

  • Per prima cosa di un atteggiamento positivo e aperto, devi essere capace di accogliere le persone ed essere disposto ad ascoltarle con attenzione e pazienza.
  • Secondo, hai bisogno di fare domande di qualità che ti permetteranno di ottenere risposte utili; parlare tanto e continuamente è un ottimo modo per annoiare le persone!
  • Terzo, una volta che hai raccolto le informazioni che ti servono, hai bisogno di fare chiarezza per poter proporre una soluzione che soddisfi i tuoi clienti, la tua soddisfazione viene di conseguenza. Ricorda che ognuno di noi ha delle esigenze e solo se sei in grado di rispondere a quelle esigenze le tua non sarà una semplice vendita, ma un passo avanti nel rafforzare il rapporto di fiducia e un modo per crearti un probabile cliente a vita.

Se sai mettere a proprio agio le persone, interessarti sinceramente a loro e rispondere in maniera efficace alle loro esigenze, sarai molto più efficace nel crearti nuovi clienti e soprattutto nel mantenerli; allo stesso modo ti sarà più facile individuare le persone che possono essere interessate ad unirsi al tuo team per raggiungere il loro obiettivo di benessere economico.
Ricorda che le persone prendono decisioni e fanno azioni per i loro motivi, non per i tuoi. Essere in grado di entrare in sintonia con loro è fondamentale se vuoi che la tua organizzazione si sviluppi e si consolidi in modo sano.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *