L’ufficio reclami e l’agenzia di viaggi

Ufficio reclami chiuso” è il motto di Paolo Borzacchiello (www.paoloborzacchiello.com) che ho avuto l’opportunità e il piacere di avere come trainer in diversi corsi. E “ufficio reclami chiuso” è uno stile di vita, una forma mentis, un atteggiamento.

Quante volte hai riscontrato che semplicemente lamentandoti hai potuto cambiare una situazione che non ti piaceva o che ti faceva stare male? Quante volte le tue lamentele hanno reso migliore una giornata iniziata “con il piede sbagliato”?
Se hai l’influenza e te ne vai in giro lamentandoti perché hai la febbre, difficilmente starai meglio. Ma se prendi la medicina giusta e stai al caldo comincerai a sentire dei benefici e in pochi giorni sarai perfettamente guarito/a. Se inizi a fare qualcosa, un’azione, noterai che la situazione comincia a cambiare di conseguenza.
Nella vita di tutti noi, ci sono momenti bui e momenti pesanti e a volte è necessario fermarsi, accusare il colpo e ripartire. Per molti di noi, accusare il colpo significa prendersela con il mondo, con altri esseri umani, con gli eventi che hanno determinato quel momento buio, pesante; solo che facendo così l’unica cosa che cambia è il senso di pesantezza che aumenta e si arricchisce anche di un senso di impotenza e di ingiustizia. E’ utile?
Sei tu a detenere le chiavi del tuo ufficio reclami e sei tu che decidi se valga la pena di tenerlo chiuso oppure di riaprirlo all'”occorrenza”, cioè quando credi che l’unica cosa che tu possa fare sia lamentarti. Ma sai (per esperienza e per logica) che lamentarti è inutile e ti impedisce di ripartire. Quindi?

Immagina il tuo ufficio reclami, quella vecchia catapecchia con i muri scrostati che puzzano di umido e di muffa, immagina quelle finestrelle piccole e opache, tutte sgangherate, immagina la polvere, una stanza in penombra triste e maleodorante. Ci metteresti piede in un posto così? No, certo. E allora perché continuare a gironzolarci intorno? Demoliscilo il tuo vecchio e maleodorante ufficio reclami! Prendi un bulldozer e buttalo giù! Radilo al suolo, riducilo in poltiglia e al suo posto costruisci qualcosa di nuovo. Costruisci un’agenzia di viaggi! Una splendida agenzia dalle pareti colorate, dalle grandi vetrate e dal profumo del viaggio e della scoperta.

esplorare-il-gran-canyon-online-si-pu-con-google-m-2

Basta con le lamentele e muoviti! Vai in cerca di soluzioni, di idee, di momenti da ricordare per tutta la vita. Vai in cerca di sfide, di nuove scoperte, di persone che ti arricchiscano e che possano esserti di esempio per la loro tenacia e onestà. Viaggia in lungo e in largo per trovare nuove energie e punti di vista, esplora ogni angolo del mondo e fermati solo dove puoi imparare qualcosa e crescere. Cammina, corri, nuota, vola e lascia una traccia di te che sia di stimolo per altri e li aiuti a viaggiare loro stessi.

Se l’ufficio reclami è chiuso, l’agenzia di viaggi è sempre aperta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *